L'attesa, il tempo che passa.

Tendenzialmente l’attesa e la pazienza vanno di pari passo, nella vita normale.
In una relazione a distanza, mi piace pensare che siano separate.

L’attesa nutre le relazioni a distanza, ma le può fare anche appassire.

Non sono fatalista, semplicemente razionale.
Io credo nell’amore, l’ho sempre detto e sono sempre stata così, credo che tutti abbiamo qualcuno che ci appartiene.
Questo qualcuno prima o poi compare/ricompare nella vostra vita e poi tutto va come deve andare.
In una relazione a distanza l’attesa può significare tante cose.
Attesa è il tempo che passa, aspettando il prossimo incontro, io in questo caso devo aspettare il 29 settembre.
Attesa è anche il tempo che scorre lento, ma che comunque scorre facendovi avvicinare ai vostri progetti, obiettivi, goals, chiamateli come volete.

relazione a distanza (2)

Inserisci una didascalia

Non ci prendiamo in giro, ogni storia ha bisogno di progetti, di idee, per quelle a distanza secondo me è assolutamente necessario.
Vivo un momento della mia vita di estrema transizione, ed è curioso perchè l’anno scorso iniziava un periodo di profondo cambiamento, che mi ha portato ad essere quella che sono.
Io non pensavo di aver bisogno di una relazione a distanza ora, ma forse è il destino che ha deciso di mettermi alla prova.
Forse devo superare questo ultimo scoglio, prima di avere quella vita scintillante che voglio, lontana da un passato che mi ha fatto comunque crescere tanto.
Perchè io penso che ogni esperienza nella vita sia utile, anche quelle negative.
Tutto ci aiuta a capire quello che vogliamo, quello che cerchiamo e dove vogliamo andare.
Non mi sono mai sentita tanto determinata nella mia vita, questa storia mi sta spingendo ad esse caparbia a livelli che non pensavo di poter affrontare.

Sono io, la mia storia a distanza e tanto amore.

Alla fine oggi è un giorno si, un passo in avanti.

 

No Comments Yet.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *