Cosa succede se smetti di avere paura..

Io su certe cose sono una fifona, una di quelle che per alcune categorie di nicchia se la fa addosso.
L’amore è uno di quelli, è una di quelle cose che mi fa(ceva) paura.
Non riuscivo a fare progetti, non riuscivo ad immaginare un futuro e se lo immaginavo c’era sempre un qualcosa che mi frenava.
Penso che smettere di avere paura è una grande dichiarazione d’amore, ci sei tu che dici “ok, ora si fa sul serio, niente freni.”

L’amore è amore se smetti di avere paura.

L’ho capito tardi ma alla fine l’ho capito.
Kafka, nelle sue lettere a Milena diceva “E forse non è vero amore se dico che tu mi sei la cosa più cara; amore è il fatto che tu sei per me il coltello col quale frugo dentro me stesso”.

E’ un concetto meraviglioso, un amore che ti fa frugare dentro, uno di quelli che ti fa interrogare su tante cose, anche su te stessa.
Sto vivendo un momento positivo, seppur lo stress non è passato, sto cercando di vivere le cose diversamente.
Ho voglia di finire tutto quello che ho in sospeso, voltare pagina ed andare avanti nella direzione giusta, con la persona giusta.
E’ un periodo in cui sono tutta un cuoricino, forse perchè tra poco giorni rivedo la mia metà e mi sento emozionata come una bimba a natale.
Ho sempre detto che l’amore è una cosa meravigliosa e dopo tutto quello che mi è successo sono felice.
Molti al mio posto diventano cinici, io no, non si può essere cinici in amore.
Io sono sempre stata una romantica, una di quelle vere con gli occhi a cuoricino.
Pensate un po’, ora sto con il mio primo fidanzato, ci siamo ribeccati dopo otto anni ed è decisamente meglio di prima.

 

In passato non avrei mai pubblicato questa foto. Non ho un rossetto, ho la pelle visibilmente orrenda, ho troppe rughe d’espressione e sembra che ho il doppio mento. La cosa più grave è che ho i capelli tutti tirati indietro ed io non sono MAI a mio agio nelle foto coi capelli tirati. Peró pubblico questa foto perchè racchiude tanta felicità. Una ragazza (Giulia?!) ieri, dopo aver visto le mie stories mi ha mandato un passo di Baricco, che mi ha trafitto il cuore. Ed in un attimo mi rendo conto di quanto sono grata al mondo per avermi permesso di essere così tanto felice di nuovo. E di avermi fatto cambiare e crescere, di farmi venir voglia di fare progetti a lungo termine e non. Di pensare in grande ma anche in piccolo. Le relazioni a distanza sono dure ma quello che vivi, l’intensità di queste emozioni te le puoi solo scordare in altre storie. E quindi? Il karma mi ha ri-dato il mio primo amore ed io sono felice, innamorata e forse troppo mielosa. Foto scattata ad ottobre 2017, nella metro di #Madrid. #guidapercuoridistanti #ldr #ldrthings #ldrcouple

Un post condiviso da Rita Caruso (@iamritacaruso) in data:


Diciamo che siamo entrambi la versione migliore di sempre, siamo entrambi due persone concrete ed è meraviglioso stare con qualcuno che conosce veramente tutto di te.
Una persona che ha visto decisamente il peggio di te, ma che comunque ha deciso di stare con te.
E come faccio io a non essere romantica? La vita mi ha regalato una nuova possibilità, e quando mi dicono “allora era destino, eravate destinati” io lo ammetto, mi scendo una lacrimuccia (tipo ora).
Le mie emozioni sono di una intensità spaventosa, sento il cuore battere e per una volta nella mia vita mi sento al sicuro.
E ve lo giuro, sentirsi al sicuro è la cosa più bella che possa succedervi in amore.
Essi, sono terribilmente smielata, ma potete biasimarmi?
Otto anni in cui non ci siamo nemmeno sentiti ed ora facciamo progetti insieme, siamo felici e ringrazio ogni giorno il mondo per questo regalo che mi ha fatto.
Spesso dico che quando mi annoio faccio danni, meno male che quel giorno mi annoiavo ed ho mandato quella richiesta d’amicizia.

L’amore è fantasticamente meraviglioso gente!

 

No Comments Yet.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *