Con il cuore pieno d’amore.

E’ da tanto che non scrivo sul blog, ma tra gli impegni ed i mille cambiamenti non ho avuto il tempo.
Sembra ieri, mi ricordo le emozioni che ho provato mentre salivo in quell’aereo il 14 giugno e mi trasferivo nel Regno Unito.
Da quel momento sono successe molte cose: ho subito un intervento, ho avuto una brutta notizia su un ipotetico secondo intervento.
Ho passato la mia ultima estate lunga in Italia (quasi tutto il mese di agosto), sono stata in Islanda (scriverò un articolo a breve, forse anche più di uno), ho trovato il mio primo lavoro nel Regno Unito ed ho ricevuto una proposta di matrimonio.

Perchè si, forse la notizia più succosi è proprio questa, la mia proposta di matrimonio ed il mio essere una bride to be.
Sono passati due mesi da quella proposta, noi nel mentre abbiamo iniziato l’organizzazione del matrimonio ed ogni giorno che passa sono sempre più emozionata.

Di fatto, quando sei sicura di quello che provi e di chi hai al tuo fianco, ogni tipo di difficoltà si supera.

Organizzare un matrimonio a distanza non è sempre semplice, devi fare mille telefonate, affidarti al tuo istinto e scegliere i fornitori anche in base a quello che caricano sui siti internet.
Esempi? E’ stato più semplice scegliere l’abito da sposa che la musica e l’intrattenimento al matrimonio.
Ora il prossimo step è capire il piano ferie e capire bene bene per il viaggio di nozze, abbiamo idee sulla meta ma non esattamente sul periodo.
Vogliamo davvero fare il viaggio dei nostri sogni, vogliamo iniziare la nostra vita insieme nel migliore dei modi e con una meta che ci piace molto.
Purtroppo, le ferie all’estero funzionano diversamente e sono di meno, quindi questo significa che mi perderò molti eventi in Italia ma chi mi vuole bene capirà questa cosa.

Quello che conta, dopotutto, è poggiare la testa sul cuscino con la visuale perfetta, la metà esatta del tuo cuore.

No Comments Yet.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *